Trickster, Una serie supernatural sui nativi…

Nella serialità televisiva americana esiste un problema di rappresentazione delle minoranze, specie quando si parla di nativi americani, eppure le serie TV possono giocare un ruolo centrale nel racconto e nella comprensione della vita quotidiana di un mondo – quello dei nativi – distorti a lungo dalla narrazione “bianca”. Trickster riesce bene in questa operazione…

Il trickster è una figura mitologica presente in tutte le culture. Nel caso delle culture Haisla e Heiltsuk dell’attuale Canada, il trickster si chiama Wee’git ed è un mutaforma che può diventare un corvo. Il suo ruolo più importante è quello di insegnare il rispetto delle regole, infrangendole. La serie, pur mettendo in scena i classici elementi tipici del racconto adolescenziale, li cala all’interno di un’ambientazione insolita, come la comunità Haisla della British Columbia, e in un universo fatto di spiriti, magia antica e riti di passaggio che utilizza generi come il fantasy, l’horror e il thriller come fonti di potenti metafore.

La storia si basa sulla trilogia di romanzi di Eden Robinson che inizia con il volume Son Of A Trickster. Jared è un teenger che lotta ogni giorno per tenere a galla la sua famiglia disfunzionale; deve mandare avanti la baracca da solo e dopo scuola fa un doppio lavoro: consegna hamburger, panini e ali di pollo nel McDrive di un fast food e al tempo stesso in una capanna nel bosco cucina ecstasy che spaccia dal box della tavola calda.

All’improvviso tutto cambia quando Jared inizia a vedere strane apparizioni: un corvo parlante, il proprio doppelganger, mostri ruba-pelle. All’inizio, pensa che sia soltanto l’erba a giocargli questi brutti scherzi. Ma non è così: questi eventi soprannaturali sono reali e coincidono con l’arrivo in città di Wade, un vecchio ed inseparabile amico di Maggie e Phil. A quel punto Jared comincia a capire che il suo passato e le persone che più ama nascondono segreti più complessi di quanto sembri.

La prima stagione della serie è già stata trasmessa in Canada su CBC lo scorso anno, mentre è già stata confermata una seconda stagione. Negli USA debutterà su The CW a partire dal prossimo 12 Gennaio con le musiche di Todor Kobakov e la produzione esecutiva dei due creatori: Tony Elliott e Michelle Latimer. Protagonista assoluto è l’attore Joel Oulette (Alpha).