24/04/2024

A un anno dalla sua scomparsa domani, ricordiamo la talentuosa attrice americana Annie Wersching. Nata nel 1977 a St. Louis, ha studiato danza irlandese in giovinezza e si è laureata in musical nel 1999. La sua carriera è per lo più costellata di apparizioni brevi, ma intense in numerose serie TV di rilievo e ha prestato voce e fattezze per il rinomato videogioco The Last Of Us a partire dal 2013…

Il debutto in televisione risale al 2002 in un episodio di Star Trek: Enterprise, subito seguita da un’altra apparizione in Birds Of Prey. Dal 2003 al 2007 appare anche in: Angel, Streghe, Boston Legal e Supernatural. Nel 2007 entra nel cast della soap opera General Hospital, in cui appare in ben 80 episodi, mentre tra il 2009 e il 2010 è regular nell’apprezzata serie action 24!

Dal 2010 ripartono le apparizioni saltuarie: NCIS, No Ordinary Family e Hawaii Five-0. Nel 2013 appare in due episodi di Body Of Proof, in quattro episodi del revival TV di Dallas e in due episodi di Revolution. Nel 2014 entra nel cast ricorrente dello show sci-fi Extant e del crime Castle, mentre ottiene una parte da regolare nella prima stagione di Bosch di Amazon Prime Video

Tra il 2015 e il 2016 la vediamo nei panni di Lily Salvatore nella serie supernatural The Vampire Diaries. A partire dal 2017, invece, appare nel cast ricorrente di Timeless nei panni della villain Emma Whitmore e nel cast regolare della serie Marvel Runaways. Dal 2019 al 2022 appare saltuariamente nella serie The Rookie, mentre nel 2022 è nella seconda stagione di Star Trek: Picard!

A metà 2020 le è stato diagnosticato un cancro, che l’ha uccisa il 29 Gennaio 2023. Ha lasciato un marito – l’attore Stephen Full (Rizzoli & Isles) – e tre figli. La sua ultima apparizione TV è nel quarto episodi della stagione 5 di The Rookie, trasmesso negli Stati Uniti su ABC il 16 Ottobre 2022. Nel 2014 si è aggiudicata un People’s Choice Award per la sua interpretazione in The Last Of Us