Jonathan Nolan torna in TV con Westworld

di:

Focus

Arrivata da noi con il titolo Il Mondo dei Robot nel lontano 1973, la pellicola firmata dall’acclamato e compianto Michael Crichton – che a quanto pare ha una passione per i parchi di divertimento atipici – ed interpretata da Yul Brynner sta per sbarcare in TV con il suo titolo originale di Westworld e sul canale che ha dato i natali a Game Of Thrones, HBO.

La serie, sviluppata e sceneggiata da Jonathan Nolan (fratello del più noto Christopher e già autore di Person Of Interest), racconta di un parco molto speciale in cui lavorano robot dalle sembianze umane. Qui i visitatori possono sperimentare ogni tipo di fantasia, nonostante la principale ambientazione sia il vecchio west, ma nessuno aveva previsto che i robot potessero ribellarsi…

Lo show, già in lavorazione sin dal 2011, vanta tra i suoi produttori esecutivi Bryan Burk e J.J. Abrams. Quest’ultimo aveva già discusso con lo stesso Crichton (prima della sua morte) sull’eventualità di una realizzazione televisiva di Westworld, ma senza che le sue speranze giungessero a concretizzarsi. Ramin Djawadi, noto compositore sia di Game Of Thrones che di Person Of Interest, musicherà lo show.

Oltre a vantare un cast tecnico di tutto rispetto la serie TV ha anche un cast artistico d’eccezione: Anthony Hopkins (Thor), Ed Harris (Snowpiercer), James Marsden (X-Men), Ben Barnes (Le Cronache di Narnia) e Luke Hemsworth (The Reckoning).

I dieci episodi che compongono questa prima stagione partiranno negli States il prossimo 2 Ottobre, mentre lo show arriverà in contemporanea nel nostro paese su Sky Atlantic a partire dal 10 Ottobre, ogni lunedì alle 21.10. Non ci resta, quindi, che fare un tuffo nel mondo dei robot e vedere se la storia del film e quella della serie TV convergeranno verso la medesima conclusione…

I Commenti sono chiusi.