Quello che dovete sapere sulla premiere di Fondazione

Una delle prime cose che colpisce del primo episodio dello show sci-fi di Apple TV+ Foundation è di certo la magnificenza di regia ed effetti speciali, tanto da essere paragonabile a cicli fantascientifici del calibro di Star Wars o Alien. La visione complessiva risulta, infatti, l’elemento dominante di questa serie – o quantomeno della premiere – seguita dalle spettacolari musiche di Bear McCreary – veterano di Battlestar Galactica e Outlander – che non delude neanche stavolta…

Adattare i romanzi di Isaac Asimov in una serie TV è un’impresa che nessuno aveva mai tentato prima, vista la struttura frammentata nel tempo della storia, ma David S. Goyer è riuscito a rendere bene le tematiche esposte dal capolavoro di Asimov, donando comunque alla serie un taglio moderno e quasi arioso, potremmo dire. Sia i luoghi che i temi trattati, in alternanza cupi e speranzosi, si mescolano molto bene e rendono vivido l’effetto voluto dal creatore!

Non si può non citare anche il cast: in primis spiccano i veterani di cinema e televisione Jared Harris (The Crown) e Lee Pace (Halt And Catch Fire), entrambi con la giusta fisicità per il ruolo che interpretano. Non  vanno, tuttavia, sottovalutati gli altri attori: dalla protagonista emergente Lou Llobell ad Alfred Enoch (How To Get Away With Murder), fino ad arrivare persino ad Alexander Siddig (Il Trono di Spade), costretto in un ruolo secondario nonostante il suo carisma.

La premiere è, quindi, ben costruita e promette sviluppi della trama davvero interessanti, anche se manca quel non-so-che e l’avrebbe resa davvero indimenticabile. Va comunque premiato l’immenso sforzo fatto nell’adattare diversi romanzi, ritenuti caposaldo della letteratura di genere, mai divenuti oggetto di trasposizione proprio per la loro particolare natura quasi filosofico-antropologica. Il nostro consiglio è quello di proseguire nella visione, “speranzosi nel futuro”…

👉 Trailer

Voto: ⭐️⭐️⭐️

Dello stesso argomento:

Dal capolavoro di Isaac Asimov arriva Foundation

Isaac Asimov e il Ciclo delle Fondazioni in TV