Dal cinema, ai libri alla TV con Willow

Uscito nelle sale nel 1988, il film fantasy Willow (ispirato dalle opere di J.R.R. Tolkien) è diventato negli anni un cult del genere, anche grazie alla sceneggiatura di George Lucas, alla regia di Ron Howard e alle musiche di James Horner. Mentre per anni si è parlato di un eventuale seguito delle avventure di Willow Ufgood, nel 1995 Lucas in collaborazione con il fumettista Chris Claremont hanno dato vita ad una trilogia letteraria…

I tre romanzi – pubblicati tra il 1995 e il 2000 – fanno parte del ciclo delle Cronache della Guerra dell’Ombra in cui la protagonista è un’adolescente Elora Danan. In Italia è stato purtroppo pubblicato solo il primo, La Luna d’Ombra, di cui vi riportiamo la sinossi: L’azione ha origine tredici anni dopo le avventure narrate nel film, allorché Willow, divenuto un mago itinerante che ora si fa chiamare Thorn, si mette in viaggio verso la capitale per assistere all’ascesa al trono di Elora quale Principessa Sacra. Lo sfortunato mago finirà in prigione mentre un impostore prenderà il suo posto e cercherà di mutare il destino di Elora.

Intanto è di pochi giorni fa la notizia che il servizio di video in streaming Disney+ ha dato luce verde alla serie TV su Willow, con Warwick Davis (Merlin) nuovamente nei panni del personaggio interpretato nel lontano 1988. La sceneggiatura della serie – disponibile nel 2021 – è stata affidata a Jonathan Kasdan, il quale ne sarà anche lo showrunner con Wendy Mericle (direttamente da Arrow), mentre Jon M. Chu dirigerà il primo episodio.

Con Howard in qualità di produttore esecutivo di questa prima serie Lucasfilm non appartenente all’universo Star Wars dal 2015, seguiremo gli eventi del film di alcuni anni e saranno introdotti nuovi personaggi nel regno incantato delle fate regine e dei mostri a due teste di Eborsisk. Non è chiaro se lo show adatterà o farà riferimento ai romanzi suddetti o se si tratterà di una storia completamente inedita, com’è probabile!