Cher, Una diva a tutto tondo!

Cantante, intrattenitrice, icona gay, trasformista, attrice, produttrice e molto altro ancora, Cher ha compiuto lo scorso 20 Maggio settantun’anni. Una vita decisamente dedicata alla musica la sua: dagli albori, nei tardi anni ’60, fino ad oggi, passando per il successo di Burlesque. Ma la carriera della cantante americana può essere suddivisa in tre periodi…

Il primo ha inizio, appunto, nel 1967, con il suo lancio come cantante, seguito dal matrimonio con Sonny Bono e le collaborazioni musicali e televisive con il marito. Molto seguiti i programmi TV che conduceva con Sonny, ottimo trampolino di lancio per pubblicizzare i numerosi album incisi. Poi, nel ’75, c’è la rottura con Bono ed il matrimonio con il nuovo compagno Gregg Allman, anche quest’ultimo musicista. Cher ha avuto un figlio da ciascuna relazione e, forse anche per questo, a partire dai tardi anni ’70 ha inizio il suo declino nella vita pubblica.

La seconda fase parte nel 1987, dopo circa un decennio di silenzio discografico, con una nuova etichetta musicale, la Geffen Records, ed un nuovo album eponimo con sound molto più rock e dark, molto più adatto agli anni ’80. Da qui una serie di successi nelle classifiche di tutto il mondo che continua per tutti gli anni ’90: Believe, del 1998, resta uno degli album più venduti nella storia della musica. Con la raccolta di successi del 2003 si chiude anche la seconda fase di ribalta della cantante californiana.

Il risveglio e l’inizio della terza fase si hanno solo tra il 2010 e il 2013, prima con il film Burlesque, nel quale recita da mentore per una Christina Aguilera al suo primo debutto cinematografico, e poi con l’ultimo album inciso, Closer To The Truth. È del 2010 la conquista di un Golden Globe per la canzone colonna sonora del film musicale Burlesque. Più di recente, invece, Cher è a lavoro sulla realizzazione di un’opera teatrale a Broadway basata sulla sua vita e nella quale tre diverse attrici presteranno il volto, ciascuna in una diversa fase della vita, per interpretarla; Cher sarà una delle tre, dando vita sul palco alla sé stessa più “anziana”.

Con una sua collezione stilistica ben avviata ed una popolarità mai scemata, Cher è sicuramente una delle voci più apprezzate nel panorama canoro di tutti i tempi, anche grazie ai vari generi in cui spazia il suo repertorio ed al peculiare timbro vocale che la contraddistingue: una diva a tutto tondo, insomma!

Precedente Just Because! è più di quello che sembra! Successivo ...Continua il successo di Travelers