Beacon 23: Dal libro di Hugh Howey la serie TV di Zak Penn!

Debutterà il prossimo 12 Novembre sugli schermi americani di MGM+ la serie fantascientifico-psicologica Beacon 23, basata sul racconto omonimo di Hugh Howey e sviluppata per la TV da Zak Penn. Originariamente in lavorazione con Spectrum e AMC, lo show è poi passato a MGM+, dove dovrebbe sbarcare anche nel nostro paese.

Girata – insieme alla seconda stagione – a Toronto, prodotta da Glen Mazzara e composta da 8 episodi, la prima stagione della serie segue Aster, un’agente del governo che si ritrova intrappolata insieme all’ex militare Halan all’interno di un faro spaziale che ha lo scopo di guidare i viaggiatori intergalattici alla fine dell’universo conosciuto…

…Aster trova misteriosamente la strada per raggiungere il solitario custode del faro Halan, e i due devono capire se possono fidarsi l’uno dell’altra. Halan inizia a chiedersi se Aster sia un’amica o una nemica, perché la sua capacità di mascherare i suoi reali scopi e le sue motivazioni potrebbe renderla una formidabile avversaria.

Nel cast, tra gli altri, ricordiamo: Lena Headey (Il Trono di Spade), Stephan James (Homecoming), Natasha Mumba (The Handmaid’s Tale), Stephen Root (Perry Mason), Bo Martynowska (Nancy Drew), Eric Lange (Narcos), Marc Menchaca (Manifest), A.J. Simmons (Reacher), Sydney Meyer (Y: L’ultimo Uomo) e Barbara Hershey (Damien).

Riccardo S. Scuto

Laureato in storia contemporanea, è nato a Catania, dove risiede. Alterna l'attività di impiegato amministrativo con quella di collaboratore giornalista, blogger e scrittore. Ha pubblicato romanzi fantasy per Caosfera e alcuni racconti in antologie.

You may also like...