Zoo: Il libro che ha dato vita alla serie

Jackson Oz è uno zoologo che ha provato per anni a convincere la comunità scientifica del pericolo costituito dall’aumento degli attacchi dei mammiferi contro gli esseri umani. Jackson diviene così ossessionato dal raggiungere il suo obiettivo da lasciare il lavoro per dedicarsi a tempo pieno alla raccolta delle prove a sostegno della sua tesi finché, in un viaggio in Botswana, un attacco di un gruppo di leoni maschi non uccide oltre 100 persone e lui è uno dei sopravvissuti…

…Cinque anni dopo le sue teorie vengono largamente accettate dalla comunità internazionale, anche grazie al fatto che grandi branchi di animali attaccano periodicamente i grandi centri abitati, e viene reclutato dallo stesso presidente degli Stati Uniti. Dalle sue indagini emerge che i feromoni degli animali sono stati modificati dall’esposizione di questi ultimi alle onde radio dei cellulari e alle scorie derivate dai prodotti petroliferi. L’unica speranza è a Thule, in Groenlandia, dove Jackson da vita ad un team di ricerca per salvare il pianeta.

Ecco, in sintesi, cosa vi aspetta dalla lettura di Zoo, romanzo scritto a quattro mani da James Patterson e Michael Ledwidge nel 2012 ed inedito in Italia. Nel 2015 la CBS ha dato vita ad una serie TV omonima basata sul libro post-apocalittico che, a partire dal oggi, tornerà in Nord America con la sua terza stagione di 13 episodi. Nel cast, tra gli altri, Nonso Anozie (Il Trono di Spade) e Billy Burke (Revolution).

PS: Il romanzo ha avuto un seguito nel 2016, Zoo 2, scritto da Patterson e Max DiLallo in formato racconto che porta avanti la storia di Jackson Oz…

Dello stesso argomento:

Midseason made in USA: Killjoys e Zoo