Zodiac Wars, L’ultima creazione di NISIOISIN

Dalla penna di NISIOISIN, già autore delle serie Monogatari, Zaregoto e Medaka Box, nasce la light novel Juni Taisen anche detta Zodiac Wars. Illustrata dalla mangaka Hikaru Nakamura (autrice di Arakawa Under the Bridge e Saint Young Men), la storia parla di dodici mercenari, ognuno rappresentate un segno dello zodiaco cinese, che vengono portati in una città evacuata per l’occasione in modo da farli combattere in una “battle royale” che tradizionalmente viene eseguita ogni dodici anni.

In questa occasione ai partecipanti viene chiesto di ingoiare un veleno in una boccetta che entro un certo tempo li ucciderà. Per evitare la morte devono raccogliere le altre 11 boccette di veleno dallo stomaco degli altri partecipanti. Al vincitore, oltre che ad avere salva la vita, viene data la possibilità di esprimere un qualsiasi desiderio.

Con un inizio entusiasmante, dove già uno dei partecipanti, il Serpente, viene ucciso prima di cominciare e il resto sembra seguirlo con un ritmo impressionante, la storia si svolge sovvertendo molto i canoni di una narrazione apparentemente cliché, quale potrebbe sembrare da questa sinossi. Tutti i personaggi hanno una loro forza e, anche se siamo ancora all’inizio, questa serie sembra promettere molto bene…

Lo studio – almeno di nome – sembra essere abbastanza nuovo (si chiama Graphinica), ma per adesso pare seguire standard medio-alti. Gli episodi sono ben diretti e i minuti scorrono via senza quasi accorgersene. Anche le musiche sono azzeccate, mentre i doppiatori sono quasi tutti esperti e ben rodati (anche se qualcuno, come per esempio Ayane Sakura, in un ruolo decisamente atipico).

Juni Taisen sembra essere un buon anime, sicuramente di quelli che ho visto finora della stagione autunnale uno dei migliori. Inoltre NISIOISIN non delude mai!

Precedente Il libro La Regina diventa la serie The Rook Successivo John Williams: Una vita dedicata alla musica