Un viaggio nella Scozia di Outlander (Parte I)

Era il 1991 quando arrivava nelle librerie americane Outlander: La Straniera, primo volume di una fortunata saga, a metà strada tra il genere storico e quello soprannaturale, che ha portato al successo la sua autrice, Diana Gabaldon. In Italia è la casa editrice Corbaccio ad occuparsi della pubblicazione (in questo momento al pari con quella americana).

Il primo romanzo, composto da quasi 840 pagine, ci introduce alle avventure di Claire Randall, un’infermiera che ha prestato servizio sui campi di combattimento della Seconda Guerra Mondiale, sposata con Frank Randall, che fa erroneamente un passo indietro nel tempo, piombando nell’anno 1743 attraverso un cerchio di pietre…

…Si ritrova così gettata in un mondo sconosciuto, pieno di avventura, che la costringe alla fuga e minaccia la sua vita. Quando Claire è costretta a sposare Jamie Fraser, un giovane guerriero scozzese cavalleresco e romantico, si accende un’intensa passione che divide il cuore di Claire tra due uomini molto diversi in due vite inconciliabili e la rendono combattuta fra la scelta di tornare a casa, nel 1945 da Frank, o rimanere nella Scozia del 1743 insieme a Jamie.

Continua…

Dello stesso argomento:

Outlander e Il Ritorno di Diana Gabaldon

…Tornano Outlander e Fear The Walking Dead

Outlander continua con L’amuleto d’ambra

Con l’autunno arriva Outlander, Vol. 2

La splendida colonna sonora di Outlander

Sugli scaffali c’è Outlander: La Straniera

Dal bestseller della Gabaldon arriva Outlander