Un paio di novità TV estive dal Nord America

Il canale televisivo canadese Showcase ha trasmesso lo scorso 27 Maggio il primo episodio della serie TV inedita Continuum che, come ricorda il nome stesso, si basa sul tradizionale canone sci-fi del viaggio nel tempo… Kiera Cameron viene trasportata dal 2077 al 2012 quando un gruppo di terroristi della sua epoca fugge dall’esecuzione ai giorni nostri. Per riuscire a ricatturarli, Kiera si unisce alle forze di polizia del nostro tempo!

Il cast dello show (la cui prima stagione è di 10 episodi) è composto da: Rachel Nichols (Alias), Victor Webster (Castle), Brian Markinson (Caprica) e Jennifer Spence (Stargate Universe). Tra i personaggi ricorrenti troviamo, invece: Lexa Doig (V), Tony Amendola (Stargate SG-1) e Mike Dopud (Smallville). Creata e sceneggiata da Simon Barry, la serie TV vanta anche il contributo registico di Jon Cassar, vincitore di un Emmy Award.

Debutterà sugli schermi USA di NBC con una stagione di 13 episodi il prossimo 7 Giugno Saving Hope, telefilm medico-sovrannaturale. Lo show si incentra tutto sui tre attori principali: Erica Durance (Smallville), Michael Shanks (Stargate SG-1) e Daniel Gillies (The Vampire Diaries).

Si racconta la storia di Charlie Harris, primario all’ospedale Hope-Zion di Toronto, che, dopo un incidente automobilistico, entra in coma ed assume la forma di uno spirito. La sua fidanzata, Alex Reid, anche lei medico, tenterà di salvargli la vita con l’aiuto degli altri medici dell’ospedale… La serie, creata da Malcolm MacRury e Morwyn Brebner, sarà trasmessa in contemporanea negli Stati Uniti, su NBC, in Canada, su CTV, e in Gran Bretagna, su Sky One.