Tanta spettacolarità nell’episodio pilota di Halo…

Dopo una lunga attesa Paramount+ negli USA e Sky Atlantic in Italia hanno trasmesso il primo episodio di Halo, adattamento televisivo della nota saga di videogiochi sci-fi. Per chi conosce il gioco non ritroverà le storie che aveva affrontato in prima persona, bensì una trama del tutto inedita, come ci si aspetterebbe da una serie con un budget così elevato e che vede coinvolta la Amblin Television di Steven Spielberg…

…Tuttavia saranno familiari le inquadrature, lo stile imposto alla produzione e in particolare le armature, davvero curate in ogni dettaglio. Anche se il pilota manca di qualche altro dettaglio per far scattare un amore a prima vista per la serie, molti elementi – non ultimo l’elevatissimo numero di visualizzazioni ottenuto in madrepatria – sono piacevoli, incluso la vista del viso di Pablo Schreiber (American Gods) che interpreta Master Chief.

Nel gioco, infatti, non si vede mai chi c’è sotto il casco, ma qui – come The Mandalorian insegna – la rimozione di almeno una parte dell’armatura umanizza di più il protagonista e la sua storia. Significative anche le interpretazioni della giovane Yerin Ha (Reef Break), che da sola sostiene tutta la prima parte della premiere, e di Natascha McElhone (Designated Survivor), nei panni della misteriosa ed enigmatica dottoressa Catherine Halsey.

Voto: ⭐️⭐️⭐️

Dello stesso argomento:

La saga video-ludica di Halo sbarca in TV

Halo, Dal videogame la serie TV sci-fi…