Stephen e Robbie Amell riuniti in Code 8

Code 8, estensione per il cinema dell’omonimo cortometraggio del 2016, vede protagonisti i cugini Stephen Amell (Arrow) e Robbie Amell (The Tomorrow People), al fianco di Sung Kang (Power) e Greg Bryk (Bitten). In uscita in selezionate sale americane il prossimo 13 Dicembre, la pellicola sci-fi – che è stata parzialmente finanziata con una campagna di crowdfunding su IndieGoGo – vede alla regia Jeff Chan – che lo ha anche co-sceneggiato – insieme al produttore Chris Paré.

Ambientato in un mondo in cui il 4% della popolazione nasce con capacità soprannaturali, la maggior parte di questi individui, gli “speciali”, invece di essere miliardari o super-eroi, si ritrova ad affrontare la discriminazione, vive in povertà e spesso deve ricorrere al crimine per sopravvivere. In questo contesto Connor Reed, un ragazzo dai grandi poteri, lotta per pagare le cure mediche della madre malata e viene coinvolto in atti illeciti da un criminale al servizio di un narcotrafficante.

Presentato in anteprima lo scorso 3 Ottobre allo Sitges Film Festival in Catalogna, il film nasce da un’idea dei due cugini attori, che ci lavorano sin dal 2016. Intervistato al riguardo Stephen Amell ha dichiarato: Code 8 ricorda un po’ Chronicle di Josh Trank, anche se Code 8 sarà più contenuto e, allo stesso tempo, andremo a lavorare sugli effetti speciali visivi. Credo che District 9 sia un buon esempio del mondo a cui ci ispiriamo”.

👉 Trailer