Crea sito

Sora Yori mo Tooi Basho e l’amicizia!

di:

Anime Review

Come dicevo nel precedente articolo, nonostante la premessa assurde, A Place Further Than The Universe si svolge con una naturalezza e una delicatezza rari di questi tempi. Anche i momenti comici non sono forzati, ma sembra di guardare una storia che potrebbe accadere accanto a noi.I timori della protagonista sono simili a quelli di tante persone e anche Shirase, che sembra all’inizio la leader del gruppo si dimostra soltanto una ragazza come tante, con un sogno più grande di lei.

Dal punto di vista tecnico la Madhouse non si smentisce, dandoci animazioni coerenti e un character design molto azzeccato, con una palette di colori molto accesa (uno si aspetterebbe molto più bianco). Le musiche di Sora Yori mo Tooi Basho sono piacevoli e la regia molto incalzante, senza farti soffrire la pressione di voler sapere a tutti i costi cosa accadrà. Un anime per tanti, forse non per tutti, ma sicuramente uno dei migliori della stagione invernale appena iniziata…

I Commenti sono chiusi.