Crea sito

…Rispolveriamo Dragon Age: Inquisition

di:

Games & Co.

Il terzo capitolo della famosissima saga fantasy targata Bioware è uscito nel 2014! I timori erano molti, visto il flop del secondo episodio – che aveva deluso fortemente i fan della serie. Fortunatamente, però, i programmatori hanno tenuto conto delle varie lamentele e dei suggerimenti dati dagli utenti e sembra proprio che abbiano avuto successo nell’impresa…

Come nei giochi precedenti, anche in questo Dragon Age: Inquisition c’è un nuovo protagonista, uno sventurato che si ritrova nel posto sbagliato al momento sbagliato. Un grande disastro, causato dall’apertura di un misterioso varco, ha fatto esplodere il tempio delle sacre ceneri, dove si stava tenendo un importantissimo incontro per mettere fine alla guerra tra templari e maghi, che chi ha giocato a Dragon Age 2 conosce molto bene. Nessuno e sopravvissuto all’accaduto …a parte una persona: indovinate chi?

Ovviamente la cosa non è stata vantaggiosa quanto sembra, infatti, proprio per il fatto di essere l’unico superstite, si verrà subito accusati di aver causato il disastro o di essere in combutta con le forze malvagie che l’hanno scatenato. Per vostra fortuna, però, si scopre che dopo l’incidente avete acquisito il dono di chiudere i vari varchi che si sono aperti, oltre a quello enorme dell’incidente, e che quindi siete l’unica speranza per risolvere il tutto. Questo vi scagiona rendendovi agli occhi di tutti una specie di messia, l’araldo di Andraste, la dea venerata dalla chiesa, dando così inizio alla vostra missione vera e propria: salvare il mondo e richiudere i portali che stanno spuntando dovunque, liberando demoni e mostruosità varie.

Continua…

Dello stesso argomento:

…Le musiche di Dragon Age: Inquisition

Dal gioco al Web con Dragon Age: Redemption

Dragon Age 2: Ritorno a Ferelden

Dragon Age: Origins, Il vero fantasy torna su PC

I Commenti sono chiusi.