Riscopriamo il poliziesco super-eroistico Powers

Tra il 2015 e il 2016 è stato distribuita dalla piattaforma di videoludica Playstation la prima (e per ora unica) serie TV super-eroistica Powers. Basata sul fumetto omonimo della Image Comics (poi distribuito da Marvel e DC Comics) firmato da Brian Michael Bendis e da lui sviluppata per la TV, Powers resta – pur avendo avuto una breve vita – un unicum davvero apprezzabile nel suo genere. Lo show vede il regista David Slade nei panni di produttore esecutivo, oltre che responsabile della regia dei primi due episodi…

Trama: In un mondo in cui coesistono umani e supereroi chiamati Powers, un ex Power, Christian Walker, si è reinventato come detective della omicidi dopo che i suoi poteri gli sono stati tolti. Lui e la sua compagna Deena Pilgrim lavorano per la Powers Division del dipartimento di polizia di Los Angeles, indagando sui crimini che coinvolgono superumani, che sono allo stesso tempo eroi della lotta contro il crimine e celebrità pop gestite da agenzie pubblicitarie specializzate.

Il cast è di tutto rispetto: Sharlto Copley (Russian Doll), Susan Heyward (Orange Is The New Black), Adam Godley (Suits), Michelle Forbes (Berlin Station), Enrico Colantoni (Person Of Interest), Tricia Helfer (Van Helsing), Azie Tesfai (Supergirl) e Wil Wheaton (Eureka). Fra le tante chicche: a firmare le musiche abbiamo Jeff Rona; l’attore Jonathan Frakes ha firmato la regia di un episodio; in Italia la serie è stata rilasciata nel 2016 su InfinityTV e non è mai arrivata in chiaro.

Dello stesso argomento:

Seconde stagioni per Bloodline e Powers…

Powers e le indagini sui supereroi!