Revenge: Gli spin-off e la stagione 5 mai realizzati

Proprio in questo periodo quattro anni fa si concludeva con un episodio straordinario uno degli show più di successo di ABC, Revenge! Ispirata al romanzo di Alexandre Dumas Il Conte di Montecristo, la serie TV racconta di Amanda Clarke che, sotto la falsa identità di Emily Thorne, si trasferisce negli Hamptons in cerca di vendetta sulle persone che hanno distrutto la sua famiglia diversi anni prima…

Qualche giorno prima della messa in onda del finale, il produttore esecutivo Sunil Nayar raccontò che la decisione di concludere la serie fu presa di comune accordo con il network: “Possiamo dire ufficialmente ai nostri fan che questa sarà la fine della storia. Ora che tutti hanno visto il finale, che è favoloso, capiscono che, per quanto noi tutti adoriamo lo show, doveva finire”.

Tuttavia non era detta l’ultima parola per Revenge: non era escluso che uno o due personaggi potessero a loro volta diventare protagonisti della loro serie! L’idea era di costruire due serie TV nello stesso universo; purtroppo, però, il pilot di uno dei due possibili spin-off, Kingmakers, non fu ordinato per la successiva stagione televisiva, anche se ABC si riconfermò molto interessata al franchise.

L’ipotesi più solida che riguardava il secondo spin-off vedeva la storia incentrata sul personaggio di Nolan, al quale l’attore Gabriel Mann (The Blacklist) sembrava interessato. Ma anche in questo caso la serie non ha avuto luce verde dal network. Interessanti, però, sono le nuove dinamiche studiate dai produttori di Revenge per la quinta stagione, se la serie fosse stata rinnovata…

Sarebbe stata ambientata negli Hamptons, ma sarebbe stato dato ampio spazio allo scenario di New York: Nolan e le sue avventure avrebbero avuto tanto spazio quanto le storie incentrate su Amanda, e non sarebbe stato da solo! Louise avrebbe costruito una tenuta sul terreno in cui una volta si ergeva Grayson Manor e avrebbe messo definitivamente radici negli Hamptons.

Charlotte, invece, sarebbe stata una studentessa presso la New York University, riuscendo finalmente a vivere una vita equilibrata – l’idea era quella di “mettere ogni persona in un posto così da ricostituire la gang”, ha dichiarato Nayar. Margaux invece si trova in prigione e Nayar immagina che forse avrebbe messo in pratica alcune delle cose che ha imparato da Amanda.

“Non mi stupirei se Mason Treadwell ritornasse qualora la serie fosse continuata” aggiunge Nayar “Sarebbe stato il tipo di cosa di cui abbiamo parlato, specialmente nel caso di Mason, che è sempre stato un formidabile nemico con cui scontrarsi”. Emily e Jack avrebbero fatto parte della narrazione della stagione 5 e avrebbero continuato ad esistere nello stesso mondo di Nolan & Co.

Revenge avrebbe, quindi, continuato a seguire Amanda e Jack, finalmente ricongiunti e alle prese con la loro nuova vita matrimoniale. Inoltre, sebbene noi fan non abbiamo mai davvero capito se si trattasse di un sogno o se fosse effettivamente successo, lo showrunner ha raccontato che la quinta stagione avrebbe ripreso la storia del trapianto di cuore…

Una delle idee per la premiere della stagione 5 cominciava proprio da qui: “Una donna si sarebbe presentata ad Emily e le avrebbe detto ‘il cuore che ti è stato trapiantato in realtà è di mio figlio, che fu ucciso in circostanze misteriose’. Questa scoperta avrebbe spinto Emily all’azione per vendicare quello che è successo al giovane e questo avrebbe mantenuto i fan col fiato sospeso”.

Dello stesso argomento:

Tempo di ritorni invernali su FOX e FOX Life

C’era Una Volta, Resurrection e Revenge

Ritornano le hit serie della ABC…

Il soundtrack delle stagioni 1 e 2 di Revenge

La programmazione 2011/2012 di FOX Life

Precedente The Flash: Green Arrow's Perfect Shot in libreria Successivo Animal Kingdom: Nuovi episodi e tante novità