Netflix e la sua Hemlock Grove!

La piccola e tranquilla cittadina di Hemlock Grove viene sconvolta dall’efferato omicidio di una ragazza, Brooke Bluebell, nei pressi dell’acciaieria di proprietà della famiglia Godfrey. Le indagini dello sceriffo locale fanno emergere misteriosi dettagli, ossia che l’assassinio della ragazza possa essere opera di creature sovrannaturali.

Dopo essere entrato nelle cerchia dei sospettati, Roman, rampollo della famiglia Godfrey, inizia ad indagare per conto suo. Tra i sospettati figura anche Peter Rumancek, giovane e misterioso zingaro. Questi avvenimenti sconvolgono la cittadina, facendo emergere i misteri dalla traquillità apparente di Hemlock Grove.

Questi gli antefatti della serie di Netflix Hemlock Grove, la cui prima stagione di 13 episodi è stata resa disponibile sul web lo scorso 19 Aprile. In questo momento è in fase di realizzazione la seconda stagione di 10 episodi, la cui data di “messa in onda” è ancora da stabilire…

Lo show è basato sul romanzo omonimo di Brian McGreevy, il quale è anche creatore, co-sceneggiatore e produttore esecutivo della serie. Le musiche che fanno da sottofondo alle crude scene del serial sono opera di Nathan Barr, conosciuto ai più per il suo lavoro su True Blood.

Il cast è composto, tra gli altri, da: Famke Janssen (Ally McBeal), Landon Liboiron (Terra Nova), Kandyse McClure (Sanctuary), Aaron Douglas (Battlestar Galactica) e Lili Taylor (Almost Human). La serie ha riscosso un buon riscontro di critica e pubblico, tanto da aggiudicarsi, per la prima volta nella categoria delle webserie, diverse nomination agli Emmy Awards. In Italia lo show non è ancora arrivato, ma si spera non manchi molto!