Nel 2008 è tornato …Knight Rider

Nel 2008 la TV ha visto il ritorno di un kolossal televisivo, Knight Rider, serie sequel di Supercar! Anticipato da un film di due ore trasmesso dalla NBC il 17 Febbraio, il telefilm è composto da un’unica stagione di 17 episodi… Nel cast: Justin Bruening (Castle), Deanna Russo (Streghe), Paul Campbell (Battlestar Galactica), Bruce Davison (X-Men) e Val Kilmer (Deja Vu), che da la voce a KITT. Lo show vede la collaborazione di Glen A. Larson, creatore della serie TV originaria.

Venticinque anni dopo le avventure di Michael Knight (in Supercar), suo figlio Mike Traceur (che più tardi cambia nome in Mike Knight) diventa il pilota della nuova generazione di KITT… Nel film che apre la strada alla serie fa la sua apparizione in un breve cameo l’attore protagonista della serie madre, David Hasselhoff (Baywatch).

Il franchise aveva già visto uno spin-off con Team Knight Rider, un’altra serie d’azione con elementi fantascientifici iniziata nel 1997, inedita in Italia, che cercava di rinverdire i fasti di Supercar. Questa volta non è più un uomo solo a dover combattere il crimine, ma cinque persone alla guida di due fuoristrada, un’auto sportiva e due moto. Il sogno di Wilton Knight non era più così rispettato, e la serie andò incontro ad un fallimento, documentato dal fatto che si girarono solo 22 episodi (la prima stagione) e poi il telefilm fu cancellato.