Le Cronache di Narnia arrivano in TV?

Viaggi fino alla fine del mondo, creature fantastiche, epiche battaglie tra il bene e il male: cosa avrebbe potuto aspettarsi di più un lettore? Scritto nel 1949 da C.S. Lewis, Il Leone, La Strega e L’armadio inaugurò la serie dei sette volumi che sarebbero divenuti celebri come Le Cronache di Narnia. Un capolavoro che trascende il genere fantasy, ormai riconosciuto tra i classici della letteratura inglese del Novecento. C.S. Lewis lo scrisse con la dichiarata intenzione di rivolgersi ai bambini, ma non solo a loro…

…Era convinto, infatti, che “un libro non merita di essere letto a dieci anni se non merita di essere letto anche a cinquanta”. Un’incredibile girandola di personaggi (fauni, ninfe, streghe, animali parlanti, eroici guerrieri), per il ritmo incalzante dell’avventura, ma anche per l’insolito spessore che tradisce l’immensa cultura di un autentico scrittore, noto medievalista dell’Università di Oxford, capace di attingere dalla vasta letteratura inglese quanto dalle allegorie dantesche, ed ispirato dal minuzioso lavoro dell’amico e collega Tolkien con la Terra di Mezzo.

Non c’è molto altro da dire riguardo l’opera prima di Lewis, tranne forse che sta per passare al piccolo schermo! Dopo l’incompleta trasposizione cinematografica sembra sia giunto il momento: sulla base di un accordo pluriennale con The C.S. Lewis Company, infatti, Netflix darà vita alle incredibili storie ambientate nell’universo di Narnia con nuovi film e serie TV disponibili in esclusiva per gli utenti di tutto il mondo. Mark Gordon, Douglas Gresham e Vincent Sieber saranno produttori esecutivi delle serie e produttori dei film.

Precedente ...E Legends Of Tomorrow si dà al "fantasy" Successivo Le Terrificanti Avventure di Sabrina in TV