Labyrinth, Uno show a cavallo di due epoche

Tratto dal romanzo I Codici del Labirinto di Kate Mosse, Labyrinth è una miniserie TV andata in onda nell’autunno del 2012 e la cui vicenda è ambientata tra due epoche storiche, con due diverse protagoniste. Lo show (di co-produzione tedesco-sudafricana) è stato prodotto, tra gli altri, dai fratelli Ridley e Tony Scott (prima della dipartita di quest’ultimo lo scorso anno) e diretto da Christopher Smith.

Nel cast: Jessica Brown Findlay (Downton Abbey), Sebastian Stan (C’era Una Volta), Tony Curran (Defiance), John Hurt (Alien), Tom Felton (Harry Potter), John Lynch (Sliding Doors), Katie McGrath (Merlin) e Claudia Gerini (La Passione di Cristo).

Trama: Quando Alice Tanner scopre due scheletri durante uno scavo archeologico nel sud della Francia, sente riemergere con forza un passato di violenza e di brutalità. Non è solo la vista delle ossa perfettamente conservate a farla rabbrividire, ma la percezione di un elemento di mistero, di un’incombente sensazione di pericolo da cui fatica a liberarsi. Turbata dalle parole e dai simboli incisi nelle pareti della grotta, Alice ha il presentimento di aver riportato alla luce qualcosa che doveva restare nascosto per sempre…