La Torre Nera di Stephen King arriva al cinema

di:

Focus

La Torre Nera uscirà nelle sale americane il prossimo 4 Agosto, mentre il 10 in quelle italiane, ma quello che vedremo al cinema non è un semplice film d’intrattenimento basato sul ciclo di romanzi fantasy/horror scritti dal maestro del brivido Stephen King. Innanzi tutto il progetto di una trasposizione cinematografica della celebre saga di King è in lavorazione ormai dal lontano 2007, quando un JJ Abrams in ascesa si era interessato personalmente al film, auspicando una vera e propria trilogia cinematografica, con la collaborazione di Damon Lindelof.

Svaniti i propositi iniziali del duo creatore di Lost, nel 2010 i diritti vennero acquisiti dalla Universal che ne ingrandì le aspirazioni da trilogia cinematografica a progetto cine-televisivo. Ai film, infatti, avrebbero dovuto essere interconnesse almeno due stagioni televisive sulla NBC e, per non farsi mancare nulla, la Universal affidò il progetto agli entusiasti Ron Howard e Akiva Goldsman.

Purtroppo anche questo secondo tentativo fallì e i diritti passarono alla Sony che resuscitò le idee di Howard di una saga cine-televisiva e avviò casting e pre-produzione nel 2015. Stavolta il regista assegnato al progetto – con un budget di 60 milioni di dollari – fu Nicolaj Arcel su una sceneggiatura scritta principalmente da Arcel e Goldsman, mentre alla produzione esecutiva sono rimasti sia Ron Howard che Stephen King (quest’ultimo coinvolto in tutti i vari tentativi di trasposizione). La storia scelta è in parte sia una sorta di sequel del ciclo letterario sia un reboot ambientato ai nostri giorni, facendo riferimento a tutte le opere di cui si compone la saga.

Nel cast ricordiamo tra gli altri: Idris Elba (Luther), Matthew McConaughey (True Detective), Katheryn Winnick (Vikings), Claudia Kim (Marco Polo), Dennis Haysbert (24) e José Zuniga (Agents Of SHIELD). Alle musiche il compositore olandese Junkie XL, asceso al successo con la saga di Divergent

Continua…

I Commenti sono chiusi.