La sci-fi nel 2018: Altered Carbon

La sci-fi nel 2018: Altered Carbon

Iniziamo il nostro viaggio nella fantascienza televisiva del 2018 con Altered Carbon, la nuova serie Netflix che arriverà in contemporanea mondiale il prossimo 2 Febbraio con una prima stagione di 10 episodi e con le musiche del compositore in ascesa Jeff Russo…

Lo show è basato su un ciclo di romanzi firmati da Richard K. Morgan e racconta – 500 anni nel futuro – di una Terra in cui l’umanità può immagazzinare la propria personalità in una sorta di pila corticale, per poi essere scaricata in nuovo corpi, chiamati custodie. La storia ha inizio con Laurens Bancroft, apparentemente suicidatosi, la cui memoria è andata distrutta e il suo ultimo backup manca delle ore precedenti la sua morte.

Riscaricato in un nuovo corpo l’uomo, pur non ricordando gli ultimi eventi, si dice certo di non essersi ucciso e per provarlo ingaggia Takeshi Kovacs, appartenente alle forze speciali. Takeshi viene scaricato nel corpo del defunto detective della polizia di Bay City Elias Ryker e, in breve, si ritrova coinvolto in una cospirazione più grande di quanto immagina.

Nel cast della serie, sviluppata da Laeta Kalogridis, troviamo: Joel Kinnamann (House Of Cards), James Purefoy (The Following), Kristin Lehman (Motive), Dichen Lachman (Last Resort), Will Yun Lee (Hawaii Five-0), Hiro Kanagawa (Caprica), Tahmoh Penikett (Continuum) e Matt Frewer (Orphan Black).

Continua…

Pubblicato da Riccardo S. Scuto

Laureato in storia contemporanea, è nato a Catania, dove risiede. Alterna l'attività di impiegato amministrativo con quella di collaboratore giornalista, blogger e scrittore. Ha pubblicato romanzi fantasy per Caosfera e alcuni racconti in antologie.