La Macchina del Tempo di H.G. Wells in TV…

Un inventore mette a punto una macchina del tempo con la quale riesce a raggiungere l’anno 802701. Vi trova un mondo diviso in due razze umane: gli Eloj, creature delicate e pacifiche che conducono una vita di svaghi, e i Morlock, esseri pallidi e ripugnanti che vivono nei sotterranei. Dopo angoscianti avventure, riuscirà ad andare ancora più lontano nel tempo, in una Terra senza più tracce di uomini, abitata soltanto da crostacei con «occhi maligni» e «bocche bramose di cibo». Fantascienza, critica sociale, romanzo distopico: il capolavoro di Wells è soprattutto l’opera di un grande visionario!

Uno dei più grandi capolavori della fantascienza, La Macchina del Tempo di H.G.Wells, sta per diventare una serie TV. Il romanzo di H.G. Wells, che ha creato l’intero genere dei viaggi nel tempo, è stato adattato svariate volte nel corso dei 123 anni della sua uscita nel 1895, ma ora BBC e Sky produrranno insieme un adattamento TV, mentre in contemporanea Leonardo Di Caprio produrrà l’ennesima trasposizione cinematografica…

Aspettando di vedere entrambe le produzioni possiamo rifarci con la recente pubblicazione di Mondadori che, insieme al suddetto romanzo, a dato alle stampe un volume dalla rilegatura ricercata che racchiude L’isola del Dottor Moreau, L’uomo Invisibile, La Guerra dei Mondi e I Primi Uomini sulla Luna. Il tomo, che raggiunge quasi le 550 pagine ed è stato intitolato La Fanta-Scienza di H.G. Wells,  raccoglie i capo-saldi della narrativa di Wells, i romanzi che fondarono il genere fantascientifico e che ancora oggi affascinano i lettori con la loro inesausta immaginazione.

Precedente In TV le nuove avventure di Sabrina Spellman Successivo Star-Crossed, Un teen drama fantascientifico!