J.J. Abrams presenta… Fringe

fringe

Nell’autunno 2008 ha debuttato sugli schermi USA della FOX una nuova serie che porta la firma di uno dei grandi di Hollywood, J.J. Abrams. Fringe è stata trasmessa anche in Italia su Steel e adesso è appena partita in America (il 17 Settembre)  la stagione 2 di 23 episodi. Creatori della serie, a parte Abrams, sono anche Alex Kurtzman e Roberto Orci che hanno preso parte a progetti impegnativi, sia a fianco del regista americano (classe ’66) che di altri: The Island, Transformers, Star Trek.

Abrams, conosciuto anche per serie come Lost, Felicity o Alias, ha dato vita alla serie con delle originali idee di base: il volo internazionale 627 atterra con tutti i passeggeri e i componenti dell’ equipaggio morti, così l’agente FBI Olivia Dunham è chiamata per risolvere il caso. La ricerca la porterà a chiedere l’aiuto del Dott. Walter Bishop, una sorta di Einstein dei giorni nostri. C’è solo un problema: il Dott. Bishop è rinchiuso da 17 anni in un istituto di igiene mentale, l’unica possibilità che ha la Dunham per farlo uscire è chiedere l’aiuto del figlio dello scienziato, Peter Bishop. Con l’appoggio anche dell’agente Phillip Broyles, il trio scoprirà che ciò che è accaduto in quel fatale volo è solo un piccolo tassello di una più grande e sconvolgente verità.

Cast della serie TV: Anna Torv (Le Sorelle McLeod), Joshua Jackson (Dawson’s Creek), Lance Reddick (CSI: Miami), Mark Valley (ER: Medici in Prima Linea), John Noble (Il Signore degli Anelli) e Leonard Nimoy (Star Trek). Mentre ancora qui in Italia lo aspettiamo, negli States è appena uscito il cofanetto DVD della prima stagione del telefilm: 20 episodi, commenti dei creatori e altre chicche del genere…

Precedente Ancora un po' di... Felicity in TV Successivo Terminator, di Bear McCreary