In arrivo un libro per Fate: The Winx Saga

Lo scorso 22 Gennaio è arrivata sugli schermi di Netflix la serie TV fantasy Fate: The Winx Saga, lontanamente ispirata alla serie d’animazione Winx Club. Sviluppata per il servizio di streaming da Brian Young, la serie vanta nel suo cast: Eva Birthistle (The Last Kingdom), Robert James-Collier (Downton Abbey), Jacob Dudman (The Stranger), Alex Macqueen (The Inbetweeners) e Josh Cowdery (Agents Of SHIELD). Ben due episodi della prima stagione – composta da 6 episodi totali – sono stati sceneggiati del creatore.

Lo scorso 2 Febbraio si è aggiunto alla serie anche il primo romanzo ispirato allo show e firmato da Ava Corrigan. Pubblicato in un volume di 296 pagine da Mondadori si intitola Fate: The Winx Saga. Il Destino delle Fate. Quarta di copertina: Alla prestigiosa scuola di magia di Alfea, studenti di tutto l’Oltremondo imparano a padroneggiare i propri poteri. Tra loro ci sono le Winx, cinque ragazze molto diverse che si sono ritrovate a vivere insieme loro malgrado…

…L’atletica Aisha, una Fata dell’Acqua talentuosa ma talvolta vittima del suo stesso perfezionismo; l’empatica Musa, che preferisce tenere le persone a distanza per non finire sopraffatta dalle loro emozioni; Terra, insicura e goffa, che nei momenti di crisi sa però tirare fuori risorse inaspettate attingendo alla magia della natura; la bellissima Stella, Fata della Luce con un futuro da regina, dallo stile impeccabile e i modi altezzosi. E infine Bloom, l’unica a provenire dal mondo degli uomini, dotata di una magia del fuoco tanto potente da essere incontrollabile…

…Quando antiche creature malvagie, che le fate credevano sconfitte per sempre, riappaiono seminando morte, le Winx dovranno unire le forze per sconfiggerle. E un segreto riaffiorerà dalle tenebre del passato, un segreto sconvolgente che potrebbe cambiare per sempre il loro destino e il loro mondo. Cinque fate. Cinque amiche. Un unico destino: svelare l’oscuro segreto che potrebbe mettere in discussione tutto ciò che hanno sempre saputo sul loro mondo, nonché la loro stessa esistenza.