Imouto Sae Ireba ii è un prodotto per pochi?

La storia di Imouto Sae Ireba ii sembra che per ora non vada a parare da nessuna parte, sono solo scene di vita quotidiana di uno scrittore di light novel in cui si scopre ogni volta qualcosa in più sui personaggi. Non che sia male, ma si sente la mancanza di un obiettivo, con solo un vago mistero su una sorella/fratello in sottofondo.

Itsuki, infatti, si ritrova circondato da persone che gli vogliono bene, fra cui: un altro scrittore di light novel che riesce a vendere grazie anche al fatto di essere un bel ragazzo; un’altra scrittrice più giovane che è follemente innamorata di lui, ma verso cui sente un complesso senso di inferiorità; una ex collega di università (la più normale del gruppo forse) e suo fratello minore, di cui nessuno sembra accorgersi ma che in realtà è una sorella, quella che lui desidera follemente.

Riguardo il lato tecnico tutto è fatto secondo maniera, senza infamia e senza lode, grazie anche all’esperienza dalla Silver Link (che già aveva adattato parecchie light novel in passato come OniAi, C3 e Baka Test no Shokanju).

Concludendo, è un prodotto per pochi. Difficilmente potrà interessare la vita quotidiana di uno scrittore di light novel, specie se così romanzata. Tuttavia qualche risata la si fa e, se avete già visto e apprezzato Haganai e Ore no Imouto, potrebbe piacervi.

Precedente Il romanzo The Alienist diventa serie per TNT Successivo The CW presenta infine Black Lightning!