Halo, Dal videogame alla televisione…

Pochi giorni fa è stato annunciato da Showtime che la serie su Halo, ancora priva di un titolo ufficiale, sarà composta da 10 episodi e basata sul franchise videoludico di successo per XBox e computer. Lo show live action è firmato da Kyle Killen, già creatore di Awake, Rupert Wyatt, regista de L’alba del Pianeta delle Scimmie dirigerà diversi episodi e sarà con Killen produttore esecutivo e showrunner.

A produrre la serie TV avremo la Amblin Television di Steven Spielberg, mentre sono solo voci che Neill Blomkamp dirigerà l’episodio pilota. Le riprese dovrebbero partire tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 per una messa in onda a fine 2019, pur essendo in ballo dal lontano 2013. Inoltre, secondo le parole del presidente di Showtime David Nevins, la serie è la più ambiziosa mai creata dalla rete.

Trama: Il videogioco Halo è ambientato nel XXVI secolo, durante un conflitto fra l’umanità e i Covenant, un’alleanza di svariate razze aliene il cui obiettivo è attivare gli Halo, antiche strutture dei Precursori, da loro venerati come divinità. Protagonista è il soldato Master Chief, incaricato di distruggere degli enormi anelli spaziali prima che sia troppo tardi.

Precedente L'indimenticabile saga di Stargate: Domani Successivo Pronti a Burden Of Truth con Kristin Kreuk?