…Guillermo del Toro e la sua Progenie

di:

Libri

Un Boeing 777 atterra all’aeroporto di New York e rimane immobile sulla pista. Si sospetta un attentato terroristico, ma quando le forze speciali salgono a bordo si trovano invece di fronte ad una scena agghiacciante: sembra che tutti gli occupanti dell’aereo siano morti senza una ragione comprensibile.

I cadaveri sono esaminati da Eph Goodweather e Nora Martinez, due dei migliori immunologi degli Stati Uniti: qualunque ne sia stata la causa, la morte deve averli colti di sorpresa. La notizia dell’accaduto arriva ad Abraham Setrakian, un anziano ex professore sopravvissuto all’Olocausto che adesso gestisce un banco dei pegni ad Harlem. Immediatamente l’uomo capisce: “Lui è qui”.

È arrivato il momento di fronteggiare il male così a lungo atteso: è la resa dei conti per cui si è preparato durante tutta la vita. Sa che deve correre all’aeroporto e far sì che i corpi dei passeggeri siano distrutti, prima che sia troppo tardi, prima che il contagio si diffonda. Prima che gli umani diventino il cibo di una nuova stirpe di vampiri. La salvezza di New York, e forse dell’umanità intera, riposa sulle spalle di Eph, Nora e Setrakian.

Così hanno inizio le avventure di The Strain: La Progenie, primo romanzo della trilogia di Nocturna, ideata e scritta a quattro mani da Guillermo del Toro e Chuck Hogan. Il ciclo horror-vampiresco è stato pubblicato in Italia da Mondadori ed è oggetto di una trasposizione televisiva per FX, sempre sviluppata dal duo di scrittori.

La terza stagione dello show debutterà negli States il prossimo 28 Agosto con 13 episodi, liberamente ispirati al terzo volume della saga, Notte Eterna. Nel cast sempre i due protagonisti Corey Stoll (House Of Cards) e David Bradley (Il Trono di Spade).

Dello stesso argomento:

Una “terrificante” stagione 2 per The Strain

Novità in Italia: The Strain 1.0 e Grimm 4.0

I nuovi debutti di Extant e The Strain in TV

I Commenti sono chiusi.