Gli Anelli del Potere, La nostra recensione della premiere!

Dopo una lunga attesa, lo scorso venerdì Amazon Prime Video ha rilasciato i primi due episodi della serie TV basata sui lavori di J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. L’episodio pilota è stato ben ideato, riuscendo ad amalgamare con abilità diverse story-line, in primis quella di Galadriel, inequivocabile protagonista della serie fantasy…

Mancano, però, alcune story-line precedentemente annunciate, come quella di Numenor e quella dei Nani, aggiunte a partire dal secondo episodio. Fulcro della storia è Sauron e il suo ritorno nella Terra di Mezzo dopo la guerra contro Morgoth, brevemente riassunta nel prologo davvero stupefacente, soprattutto per gli effetti speciali utilizzati!

L’affinità visiva dello show – e in parte anche musicale – con le trilogie cinematografiche di Peter Jackson è notevole (non per niente sono stati coinvolti sia l’artista John Howe, che il musicista Howard Shore). Anche se la serie non è ufficialmente un prequel dei film, lo è ufficiosamente, mostrandoci anche il background di luoghi e personaggi noti.

Pur non essendo propriamente fedele ai libri di Tolkien – un po’ come Star Trek: Discovery si è in parte discostata dal canon di Star Trek – la serie ha un suo perché e ci permette di vivere attraverso le immagini quello che ogni lettore ha solamente immaginato in precedenza, il tutto con una grandiosità senza precedenti per un programma TV.

Voto: ⭐️⭐️⭐️⭐️

👉 Trailer

Dello stesso argomento:

Su Amazon Prime Video arriva Gli Anelli del Potere

In Italia La Storia della Terra di Mezzo di Tolkien!

La vera storia dietro Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

Morfydd Clarke è Galadriel in SDA: Gli Anelli del Potere

Riscopriamo il Tolkien postumo (Parte II)

Il Signore degli Anelli: Su Amazon la serie TV

La Caduta di Artù vista da J.R.R. Tolkien

Corti “amatoriali” ispirati a Tolkien…

Tolkien, Lewis & Co. sono gli Inklings!

Sir Gawain, Perla e Sir Orfeo di Tolkien

J.R.R. Tolkien: La Biografia

La Leggenda di Sigurd & Gudrun, di Tolkien

Riccardo S. Scuto

Laureato in storia contemporanea, è nato a Catania, dove risiede. Alterna l'attività di impiegato amministrativo con quella di collaboratore giornalista, blogger e scrittore. Ha pubblicato romanzi fantasy per Caosfera e alcuni racconti in antologie.

Ti potrebbe interessare anche...