Facciamo un po’ di luce su Veritas: The Quest

Così come molte colleghe prima e dopo di lei anche la serie TV Veritas: The Quest è stata cancellata dopo solo una stagione di 13 episodi senza che le storyline aperte avessero una degna conclusione. Fautrice di questa cancellazione, così come della maggior parte delle cancellazioni americane, è stata la ABC, canale che richiede una media di ascolti piuttosto alta per mantenere in vita i suoi prodotti! Negli States sono stati trasmessi solo i primi quattro episodi e, a tutt’oggi, non la si può vedere che attraverso il cofanetto DVD. Nel nostro paese invece ha riscosso un buon successo, sia durante la messa in onda di Rai 2 sia durante quella di Rai 4. Nel cast troviamo: Alex Carter (The Island), Ryan Merriman (Final Destination 3), Cobie Smulders (The L World), Eric Balfour (Skyline) e Arnold Vosloo (La Mummia).

Nei tredici episodi si racconta la storia di Nikko, un adolescente irrequieto che, espulso da un collegio privato dopo l’altro, torna a vivere con il padre, Solomon Zond. Il ragazzo scopre così che suo padre non è affatto un noioso archeologo e professore universitario come credeva, ma dirige la fondazione “Veritas”, il cui scopo è rivelare la verità che si cela dietro ai più grandi misteri della storia e della civilizzazione. Con l’aiuto dei suoi collaboratori, Solomon sta proseguendo gli studi intrapresi dalla moglie Haley, anche lei brillante archeologa, scomparsa mentre perlustrava un antichissimo sito davanti agli occhi di Nikko bambino. Una malvagia organizzazione segreta, chiamata “Dorna”, ostacola con ogni mezzo l’attività di “Veritas”, in quanto interessata agli stessi antichi artefatti e al loro immenso potere. Nonostante Solomon sia contrario, Nikko entra a far parte della squadra, affrontando missioni pericolose in svariate parti del mondo e recuperando il suo rapporto con il padre…