Dal romanzo la miniserie Black Narcissus

Prodotta da BBC e FX, Black Narcissus è l’adattamento televisivo di Narciso Nero. Il primo romanzo di Rumer Godden, scritto durante il suo soggiorno indiano tra Calcutta e il Kashmir, ha già ispirato l’omonimo film di Michael Powell ed Emeric Pressburger, premiato nel 1948 con due Oscar alle scenografie e alla fotografia. Black Narcissus arriva in streaming con un riadattamento pensato per trasportarlo dentro un format da serial: gli episodi sono tre, ognuno con una durata allungata come un film vero e proprio.

Trama: Madre Clodagh è una delle cinque suore mandate dalla Santa Sede ad aprire una missione sull’Himalaya. Nella Mopu del 1934, in un remoto palazzo sulla scogliera un tempo noto come “Casa delle Donne”, le sorelle dovranno far fronte alle difficoltà materiali e alle tentazioni della carne. Sebbene la superiora ignori gli avvertimenti del signor Dean, un residente inglese che vive poco lontano, l’isolamento, i segreti e la diffidenza della popolazione locale fanno affiorare numerosi problemi, che l’arrivo del giovane generale Dilip Rai contribuirà a far esplodere.

La miniserie sceneggiata e prodotta da Amanda Coe arriverà negli Stati Uniti il prossimo 23 Novembre 2020 su FX e dal giorno successivo sarà fruibile online sulla piattaforma di Hulu. Mentre la messa in onda inglese è fissata per Dicembre, non si hanno notizie di una sua distribuzione in Italia. Nel cast ricordiamo: Gemma Arterton (Watership Down), Alessandro Nivola (Chimerica), Aisling Franciosi (Legends), Diana Rigg (Il Trono di Spade), Jim Broadbent (Guerra & Pace) e Gina McKee (Caterina, La Grande).