Da Bruce Lee arriva l’action Warrior!

Originariamente prevista in uscita questo mese, arriverà su Cinemax il prossimo 5 Aprile la serie storico-action Warrior. Lo show deriva da un concept proposto da Bruce Lee nel 1971. Allora l’attore non poteva immaginare che la strada per realizzare una serie TV su un combattente di arti marziali si sarebbe realizzata quarant’anni dopo.

Il progetto di Lee è stato riportato in auge quando la figlia Shannon ha annunciato le intenzioni di Cinemax di mandare in onda la serie, che sarebbe stata realizzata con l’apporto di Justin Lin. Warrior è ambientata ai tempi delle Tong Wars, a San Francisco. Il contesto storico è, quindi, quello delle dispute violente che hanno avuto luogo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento…

…Queste tensioni vedono contrapporsi le Tong cinesi, organizzazioni criminali della mafia cinese che hanno come principali membri gli abitanti ai margini delle comunità di Chinatown. All’interno di questa cornice di tensione, si inserisce la storia di Ah Sahm, un prodigio nelle arti marziali. Nato in Cina, si trasferisce a San Francisco, dove le sue doti nel combattimento lo rendono molto prezioso.

Girata a Città del Capo e composta da 10 episodi, la serie vanta nel cast: Andrew Koji (The Innocents), Olivia Cheng (Marco Polo), Dianne Doan (Vikings), Kieran Bew (Beowulf), Langley Kirkwood (Dominion) e Tom Weston-Jones (Troy). La serie dovrebbe essere distribuita anche da HBO, partner di Cinemax, in una data da definirsi.

Precedente DC Comics: Le serie TV dell'Arrowverse Successivo Origin, L'adrenalinico sci-fi di YouTube