Arriva l’adattamento TV de La Corte di Rose e Spine

Dopo lo straordinario successo di Battlestar Galactica e Outlander – per non parlare della decennale collaborazione con il franchise di tutti i franchise, Star Trek – Ronald D. Moore si dedicherà ad un nuovo, ambizioso progetto: l’adattamento TV per Hulu del ciclo di romanzi fantasy de La Corte di Rose e Spine. Firmati dalla scrittrice statunitense Sarah J. Maas – che si occuperà anche della sceneggiatura – e pubblicati fra il 2015 e il 2021, i 4 libri della serie sono entrati nella lista dei romanzi più venduti del New York Times.

Tutti i romanzi sono stati pubblicati nel nostro paese da Mondadori. Trama: Una volta tornata al suo villaggio dopo aver ucciso un lupo spaventoso, la diciannovenne Feyre riceve la visita di una creatura bestiale che irrompe a casa sua per chiederle conto di ciò che ha appena fatto. L’animale che ha ucciso, infatti, non era un lupo comune ma un Fae e secondo la legge “ogni attacco ingiustificato da parte di un umano a un essere fatato può essere ripagato solo con una vita umana in cambio. Una vita per una vita”.

Ma non è la morte il destino di Feyre, bensì l’allontanamento dalla sua famiglia, dal suo villaggio, dal mondo degli umani, per finire nel regno di Prythian, una terra magica e ingannevole di cui fino a quel momento aveva solamente sentito raccontare nelle leggende. Qui Feyre sarà libera di muoversi, ma non di tornare a casa, e vivrà nel castello del suo rapitore, Tamlin, che, come ben presto scoprirà, non è un animale mostruoso ma un essere immortale, costretto a nascondere il proprio volto dietro a una maschera.

Una creatura nei confronti della quale, dopo la fredda ostilità iniziale, e nonostante i rischi che questo comporta, Feyre inizierà a provare un interesse via via più forte che si trasformerà ben presto in una passione dirompente. Quando poi un’ombra antica si allungherà minacciosa sul regno fatato, la ragazza si troverà di fronte a un bivio drammatico. Se non dovesse trovare il modo di fermarla, sancirà la condanna di Tamlin e del suo mondo…