Anna: Dal libro di Niccolò Ammaniti la serie!

La storia è ambientata in una Sicilia irriconoscibile, riconquistata dalla natura quattro anni dopo che un virus noto come La Russa ha sterminato tutti gli adulti. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, grandi spazi deserti di un’isola ormai senza più leggi o istituzioni e selvagge comunità di sopravvissuti formate da bambini troviamo Anna, un’adolescente tenace e coraggiosa che vive insieme con il fratellino Astor al Podere del Gelso.

Un giorno, dopo essere uscita per cercare del cibo, Anna scopre che Astor è scomparso e, determinata a ritrovarlo, intraprende un viaggio tra i resti del mondo, guidata da “Il libro delle cose importanti”, il quaderno con le istruzioni per farcela lasciatole dalla madre. Lungo la sua avventura Anna scopre che le regole del passato non valgono più e deve inventarne di nuove. Incontra Pietro, un tipo solitario, taciturno e amante dei motori del quale ben presto si innamora.

Arriva allo scontro con i Blu, una comunità comandata da Angelica, una perfida regina che tiene con sé La Picciridduna, un adulto che pare abbia il potere di salvare dalla Rossa. Trovato il modo di fuggire dalla villa di Angelica a Bagheria, Anna e Astor continuano il loro viaggio verso il continente, nella speranza di trovare una cura per sé e per l’umanità. Il romanzo Anna di Niccolò Ammaniti è stato pubblicato nel 2015 da Einaudi e adesso è divenuto serie TV per Sky Atlantic

Ideato, sceneggiato e girato da Ammaniti stesso, lo show post-apocalittico ha debuttato nel nostro paese lo scorso 23 Aprile con le riprese che hanno avuto luogo in Sicilia, tra Bagheria, Messina e le zone limitrofe di Santa Teresa di Riva, Gibellina, Salemi e Santa Ninfa. La storia ideata da Niccolò Ammaniti è una luce che si accende nel buio e allarga il suo raggio per rivelare le incertezze, gli slanci del cuore e la potenza incontrollabile della vita, anche sul piccolo schermo.